Il Segretariato Italiano di PRIMA partner del Boot Camp di Future Food Institute e FAO che celebra la Dieta Mediterranea

pubblicato in: News | 0

Il Segretariato Italiano di PRIMA è partner del Food & Climate Shapers Boot Camp lanciato da Future Food Institute e FAO, il programma formativo sull’alimentazione sostenibile che racconta i legami tra cibo e clima e analizza il futuro dell’alimentazione in una prospettiva interdisciplinare e di partnership. 

Al centro dell’attenzione i sistemi agroalimentari, allo stesso tempo vittime degli effetti del cambiamento climatico e causa delle emissioni di gas serra e dello sfruttamento delle risorse del pianeta e della biodiversità: un percorso educativo che mira a formare individui capaci di agire secondo gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU. 

La quinta edizione del Food & Climate Shapers Boot Camp si svolge a Pollica che quest’anno celebra i 10 anni della nomina della Dieta Mediterranea a patrimonio dell’umanità UNESCO: un’occasione per celebrarla come modello nutrizionale e di vita buono per la salute umana e del Pianeta.

La promozione delle piccole imprese nel settore alimentare è la prossima sfida che l’Italia deve affrontare, tra cambiamento climatico, crisi economiche e sociali. Se riusciamo a coniugare innovazione e sostenibilità, la Dieta Mediterranea è la chiave per seguire questa strada” ha dichiarato Angelo Riccaboni, durante il suo intervento alla cerimonia di apertura del Boot Camp alla quale hanno partecipato relatori d’eccezione del mondo della ricerca e del food.

Il percorso formativo dura dal 6 al 12 settembre: una settimana di incontri per formare sui temi dell’alimentazione sostenibile con lezioni di grandi esperti del mondo istituzionale e accademico, food experiences alla scoperta dei sapori, dei mestieri e delle ricette del benessere mediterraneo e un hackathon finale sul futuro dell’alimentazione e sfide lanciate da Comune di Pollica, Google Food e Barilla.

Informazioni: https://futurefood.academy/bootcamps/pollica/

Condividi