L’Osservatorio POI tra le migliori soluzioni del Global Solutions Forum 2020 per lo sviluppo sostenibile

pubblicato in: News | 0

Il progetto “POI”, Prima Observatory on Innovation, è una delle otto soluzioni di eccellenza che saranno presentate al Global Solutions Forum, organizzato dal Network per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDSN), in programma il 27 e il 28 ottobre 2020.  L’evento si pone l’obiettivo di condividere i migliori progetti promossi e sviluppati dai network nazionali e regionali, focalizzati sui 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Il portale è stato sviluppato dal Segretariato Italiano di PRIMA per monitorare e divulgare i più recenti risultati della ricerca, dell’innovazione e della formazione nel campo dello sviluppo agroalimentare nell’area del Mediterraneo. POI offre alle aziende l’opportunità di conoscere e adottare soluzioni innovative tecnologiche, organizzative e sociali, mettendo a disposizione una piattaforma digitale che raccoglie le buone pratiche sostenibili e le esperienze dirette dei protagonisti, fra imprenditori, ricercatori, studenti, innovatori ed esperti del settore.

L’Osservatorio sull’innovazione agrifood verrà presentato come contributo del network regionale Mediterraneo, SDSN Mediterranean con l’intervento di Simone Cresti, network Manager. Le altre soluzioni annunciate dal Global Solution Forum provengono dai network SDSN di Belgio, Australia – Nuova Zelanda- Pacifico, Messico, Grandi Laghi (America settentrionale), Germania, Hong Kong, Russia.

 

 

L’innovazione nel settore agrifood è uno dei principali motori per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile in una regione complessa come il Mediterraneo che pone grandi sfide in termini ambientali e sociali. È di vitale importanza individuare strumenti e creare opportunità per mettere nelle condizioni anche le piccole imprese del settore di poter rispondere a tali sfide coniugando innovazione, sostenibilità e competitività” – dichiara Angelo Riccaboni, Presidente di SDSN Med.

 “La piattaforma POI promuove soluzioni innovative concrete per le nostre comunità e imprese e stimola nuove partnership tra ricercatori, innovatori, imprese e stakeholder Euro mediterranei“, commenta Simone Cresti, network Manager SDSN Med.

L’Osservatorio è stato sviluppato nell’ambito del programma PRIMA (Partnership on Research and Innovation in the Mediterranean Area) dal Segretariato Italiano di PRIMA che, insieme a SDSN Mediterranean, è ospitato al Santa Chiara Lab dell’Università di Siena.


Per informazioni e registrazioni: www.globalsolutionsforum.org/

Live live.remo.co/e/global-solutions-forum-day-2/register

 

 

 

Condividi