L’alta formazione sulla sostenibilità nell’arcipelago dove è nata “L’idea di Europa libera ed unita”

pubblicato in: News | 0

Il prof. Angelo Riccaboni ha preso parte, ieri 10 aprile, al dibattito organizzato dalla Rete Italiana per il Dialogo Euro-mediterraneo, con l’obiettivo di creare un Centro di alta formazione su sostenibilità e science diplomacy.

Nell’arcipelago dove ottant’anni fa è nata l’idea di Europa libera ed unita, oggi la Rete Italiana per il Dialogo Euro-mediterraneo (RIDE, Capofila della Fondazione Anna Lindh-ALF in Italia) mira a creare un Centro di alta formazione su sostenibilità e science diplomacy. Questa è la proposta innovativa al centro del dibattito online (in inglese) del 10 aprile 2021, alle ore 17.00, sulla pagina Facebook della RIDE, il secondo di una serie di incontri mensili che coinvolgono esperti nazionali ed internazionali, e membri della stessa RIDE: https://www.facebook.com/RIDEAPS .      

Nell’ambito dell’iniziativa annuale inter-istituzionale euro-mediterranea Ponza Prima-Med 2021, la RIDE si propone di far ristrutturare Villa delle Tortore, ubicata sull’isola di Ponza, al fine di trasformarla in un Centro per l’alta formazione e l’innovazione sulla sostenibilità (economia circolare, cambiamento climatico, sicurezza alimentare e Cucina Identitaria) e la science diplomacy, affinché l’Arcipelago Pontino possa trasformarsi in un polo culturale ed innovativo dell’area euro-mediterranea.

Ponza Prima-Med è un’iniziativa nata dall’idea dell’Associazione Prospettive Mediterranee per incentivare lo sviluppo sostenibile nell’area euro-mediterranea. Come le prime due edizioni annuali dell’iniziativa – la prima il 23 settembre 2019 e la seconda il 13-14 settembre 2020, in occasione delle celebrazioni per il 25° anniversario della Dichiarazione di Barcellona – anche la terza edizione programmata per il 3-5 settembre 2021 avrà luogo sull’Isola di Ponza, ove fu confinato (1937-1939) Altiero Spinelli, poi deportato sulla vicina isola di Ventotene (1939-1943), e dove ottanta anni fa scrisse il Manifesto Per un’Europa libera e unita, meglio conosciuto come Manifesto di Ventotene.

Il Segretario generale della RIDE Enrico Molinaro coordinerà il dibattito tra Angelo Riccaboni, Presidente della Fondazione PRIMA e Giuseppe Provenzano, Advisor on Research and Innovation presso l’Unione per il Mediterraneo (UpM), in collaborazione con Greta Spreafico, Coordinatrice dell’iniziativa Ponza Prima-Med 2021, ed Aglaia Gallo, Editor della RIDE.

Condividi